Bioggio: Comune-Industria, quale connubio?

Le aziende a Bioggio, come altre ditte sul piano del Vedeggio, prediligono la posizione geografica centrale, la vicinanza di
 autostrade, aeroporto e città, le infrastrutture logistiche ed efficienti (acqua, energia, reti informatiche, strade), il carico fiscale sostenibile, la disponibilità di manodopera qualificata, la rete di artigiani sul posto, la sicurezza, il buon rapporto con le aziende confinanti, il riparo da esondazioni ecc. Molti punti sono già soddisfatti, ma c’è ancora spazio per ulteriori 
miglioramenti, per rendere ancora più attrattiva la zona industriale di Bioggio?

Se comune e aziende debbono trovarsi, è giusto instaurare una sana collaborazione, a tutto vantaggio delle due parti. I maggiori contribuenti fiscali a Bioggio sono le persone giuridiche, con un gettito comunale di 5.3 mio (+ 18% rispetto al 2010), quelle fisiche di 4 mio (+ 4.4% rispetto al 2010). Le ditte si aspettano contatti semplici, diretti e propositivi in caso di nuovi insediamenti, ampliamenti, modifiche di infrastrutture o altre richieste. Il comune dovrebbe anticipare le loro esigenze diventando un partner competente e attivo, creando spazi aperti al pubblico, viali di accesso e percorsi per la mobilità lenta, facilitazione di trasporti pubblici, condivisione di mense e asili nido per famiglie lavoratrici, sale per congressi o convegni, aiuti concreti nella ricerca di alloggi nel comune, per personale stabile o temporaneo, ecc. Il paesaggio di insediamento andrebbe reso più attrattivo. Andrebbe maggiormente considerato anche l’indotto commerciale a livello di ristoranti, negozi e artigiani che le aziende 
procurerebbero e le opportunità di posti di lavoro per residenti. Da parte loro ci sarebbe l’incentivo ad aprirsi maggiormente alla popolazione locale con giornate delle porte aperte o altre iniziative. Penso che il connubio comune-industria sia appena agli albori nella nostra zona e sono convinto che ci sia ancora molto spazio di miglioramento da ambo le parti a beneficio di tutti.

Beat Kilcher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.