Bioggio e i suoi quartieri

Nel corso del recente quadriennio, con gli sforzi di Municipio e Consiglio comunale (e con il fondamentale apporto del gruppo PLR), sono stati portati a termine importanti lavori nelle frazioni, opere rivolte in particolare alle infrastrutture dell’acqua (potabile e non) e all’armonizzazione dei vari Piani Regolatori. Prossimamente saranno avviati i lavori per la realizzazione delle nuove piazze di raccolta dei rifiuti. Un’opera attesa è stata concretizzata: è il nuovo parcheggio di Gaggio, e proprio sulla spinta di quanto realizzato li andrebbe pensato di dotare anche le altre frazioni del comune di nuovi parcheggi per sopperire alla generale mancanza di posteggi (in particolare nel periodo estivo dove vengono occupate le case secondarie).

Per quanto riguarda il tema legato alla sicurezza è da segnalare come il Municipio abbia dotato tutti i quartieri di defibrillatori. Occorrerebbe sensibilizzare meglio la popolazione sull’utilizzo di questi apparecchi, magari con corsi pratici nelle Case comunali. Si dovrebbe anche informare la popolazione sui primi interventi e sui mezzi a disposizione in caso di incendio con esercizi pratici per poter affrontare preparati eventuali problemi. Sempre in tema di sicurezza tengo a segnalare che, pur essendo da alcuni anni attive le nuove vie e i numeri civici delle abitazioni, occorrerebbe comunicarli ai servizi postali e di soccorso (Croce Verde, Polizia) oltre che ai vari siti internet (search.ch, google.ch, local.ch). Si tratta di informazioni fondamentali e renderle disponibili a tutti è quanto mai auspicabile. Aggiungo inoltre che i nuclei non sono dotati di zone per l’atterraggio di elicotteri di soccorso, che potrebbero essere veramente utili in caso di interventi d’urgenza.

Per tornare alle infrastrutture comunali, ci si chiede quale destino sarà assegnato alle varie ex-Case comunali che ora sono sicuramente poco utilizzate… Le reti di sentieri, le strade comunali e cantonali meriterebbero maggiore cura (ringhiere?). I boschi infine, che sono un vero patrimonio e un polmone verde per tutti gli abitanti di Bioggio, sarebbero da valorizzare attraverso un lavoro di monitoraggio e una serie di interventi di manutenzione.

Lorenzo Perucconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.