Un sondaggio per capire

I cittadini di Bioggio hanno ricevuto in questi giorni una busta contenente un questionario promosso dalla locale Sezione del Partito Liberale Radicale. Di cosa si tratta? Perché questa iniziativa? Si tratta di un sondaggio professionale in cui figurano domande generali e puntuali volte a conoscere cosa pensa la popolazione della qualità di vita a Bioggio e quali sono le aspettative per il futuro. Il sondaggio è rigorosamente anonimo e dunque non ha nulla a che vedere con la ricerca di consensi per il partito. Lo stesso è rivolto a tutte le cittadine e a tutti i cittadini, indipendentemente dall’appartenenza o simpatia per l’uno o l’altro partito. Bioggio offre già molto ai suoi abitanti, quello che ci interessa è sapere come viene apprezzato quello che già c’è e cosa ci si aspetta d’altro su varie tematiche che vanno dalla qualità della vita in generale agli spazi ricreativi, dalla sicurezza all’offerta culturale, dalle finanze all’ecologia e altro ancora. Ma c’è di più: il numero delle persone (speriamo tante) che risponderanno al sondaggio permetterà inoltre di capire quale sia il reale interesse e la voglia di partecipazione della popolazione all’attività del Comune. Con l’apporto della popolazione i singoli partiti, come pure il Municipio e il Consiglio comunale, possono operare meglio a vantaggio di tutti gli abitanti del comune. Proprio per essere capillari al massimo, il questionario è spedito a tutte le persone residenti nel Comune di Bioggio (con o senza diritto di voto) a partire dai 18 anni.

Perché questa iniziativa? Ad aprile del prossimo anno si vota nei comuni ticinesi. Imperativo in queste occasioni per i partiti è la stesura del programma di legislatura. In altre parole: cosa intendono proporre i partiti alla popolazione. Questa volta abbiamo voluto tentare un esperimento nuovo, non più una “pensata a porte chiuse”, ma un questionario da inviare a tutta la popolazione affinché potesse esprimersi liberamente su quelle che ritengono essere le tematiche importanti per il comune. Come si dice spesso: “democrazia è partecipazione”. Quanti più questionari completati saranno ritornati tanto più i cittadini di Bioggio dimostreranno il loro attaccamento al territorio.

Francesco Gandolla
Presidente della Sezione PLR di Bioggio

Il 2020 sarà un anno di Elezioni comunali…

Care amiche e cari amici liberali-radicali di Bioggio siete invitati all’

Assemblea ordinaria
Giovedi, 12 dicembre 2019, ore 20:15

presso la Sala del Consiglio comunale di Bioggio

Al termine dell’Assemblea seguirà un rinfresco.

La nostra Sezione da tempo si sta preparando all’importante appuntamento. Tre aspetti ci vedono in particolare attivi: la ricerca di candidati per il Municipio e il Consiglio comunale, la preparazione della nostra Assemblea annuale, opportunità d’incontro e di discussione fra liberali di Bioggio, ed infine l’introduzione di un’importante novità. Si tratta di un sondaggio basato su di un questionario che invieremo prossimamente a tutti gli abitanti di Bioggio. L’obiettivo principale è ricevere dai cittadini un parere sulle attività che il Comune già svolge e su nuove iniziative che noi crediamo siano necessarie per migliorare la vita dei nostri concittadini. L’esito del sondaggio ci permetterà di preparare il Programma di legislatura fondato sulle reali necessità della nostra gente e non solo su riflessioni fatte a tavolino.

Serata-incontro sul tema Alimentazione Storia, Cultura e Sport

La sezione del Partito Liberale Radicale di Bioggio ha il piacere di invitare
tutta la popolazione di Bioggio alla conferenza dal titolo:

Alimentazione, Storia, Cultura e Sport
Il cibo come esperienza sensoriale e sociale tra uomo e ambiente

Martedi, 12 novembre 2019, ore 20:30,
Centro diurno CD3 di Bioggio

Relatrice sarà Marta Lenzi Repetto, Project Manager presso Sapori Ticino
esperta di storia dell’alimentazione e di usi e costumi sociali.

Quale ospite parteciperà alla serata Filippo Colombo, Specialista di Mountain Bike, medaglia d’argento ai campionati mondiali di Cross country U23 (2019).

Al termine della conferenza è previsto un rinfresco.

Bixio Caprara nuovo Presidente del PLR

cong35

Era un’elezione molto sentita quella della guida dei liberali, con quasi 1200 presenti all’Expocentro di Bellinzona. Caprara pronunciando le sue prime parole da presidente, ha ricordato di aver accolto in modo tiepido la proposta della Commissione cerca di candidarsi, non per poco amore verso il partito, ma perché consapevole che le aspettative per un ruolo del genere sono elevate, e poiché doveva capire se il suo ruolo lavorativo glielo consentiva. «La milizia ha un valore straordinario nella politica», ha detto. «Spesso si sente dire che i partiti sono staccati dalla società e non la rappresentano più, io rispondo “ma non scherziamo”! Guardo tutti voi, attivi nei Municipi o in Gran Consiglio, oltre che nella vita lavorativa, che vi alzate presto la mattina e andate a letto tardi la sera per lavorare per il nostro paese: dobbiamo proseguire su questa via, ascoltare il paese. Abbiamo la fortuna di avere un gruppo parlamentare che lavora bene, da cui imparo ogni giorno qualcosa di nuovo. Prima parlavo della necessità di avere testa, cuore e mano: il PLR ha persone competenti, e insieme ce la faremo!».