La fiaccola è di nuovo con noi

“Erano mesi che desideravo affiancare al nostro marchio di colore blu su bianco “PLR I Liberali Radicali”, un simbolo che riconducesse ai nostri valori, alle nostre virtù. Anche perché diffuse erano le critiche che sentivo durante i miei incontri politici. Ho osservato simboli di altri partiti in Svizzera e all’estero e soprattutto ho ammirato i vessilli delle nostre sezioni, alcuni dei quali delle autentiche opere d’arte! In questi vessilli la fiaccola compariva spesso in forme differenti. Ammetto di essere stato “fulminato” da una ricamata a mano su un vessillo dei Giovani Liberali Radicali di Daro del 1913, accompagnata da due parole pesanti come macigni: libertà e progresso. Questo simbolo oltre che ricordarmi gli sforzi, le fatiche e il grande ottimismo dei giovani di allora, è qualche cosa che illumina, riscalda, ravviva, incita e per così dire stimola il “fuoco sacro”. Questa fiamma ritrovata ci accompagnerà dunque ancora e oggi più che mai. Dove si accusano i partiti di non avere più visioni, di essere ormai delle scatole vuote sempre più distaccate dai cittadini. Ecco che in questa situazione penso faccia bene anche a noi Liberali Radicali essere autocritici e rinverdire le nostre origini. E questa fiaccola ci deve servire proprio di aiuto in particolare quando ci troviamo di fronte a situazioni politiche intricate, complesse. Dunque una fonte di luce, di energia e di buon senso, una virtù quest’ultima sempre più rara.”

Rocco Cattaneo, Presidente PLR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.