L’educazione e la formazione, un bene unico e prezioso

Per il dicastero educazione del mio comune che sono onorato di condurre e di conseguenza per tutto l’istituto scolastico è stata una legislatura proficua e ricca di cambiamenti che ha portato una serie di positive novità apprezzate dagli alunni e dalle rispettive famiglie. Infatti sta per concludersi una legislatura in cui i membri in Municipio e Consiglio comunale del partito che rappresento, Partito liberale radicale, si sono fatti promotori con impegno e serietà di analizzare e poi proporre dei miglioramenti per il buon funzionamento della scuola di Bioggio.

Infatti, per il nostro partito, la scuola rappresenta un bene unico e prezioso, dove non si può improvvisare nulla ma  si deve invece pianificare al meglio fino all’ultimo dettaglio ogni sua componente sia essa logistica o ancora più importante pedagogico – didattica. Per quanto mi riguarda sono sempre stato attento in questo quadriennio con l’aiuto del direttore e di tutti gli insegnanti, che tengo a ringraziare per la loro professionalità, l’impegno, la serietà e la grande mole di lavoro che giornalmente svolgono, di creare le migliori premesse per avere dei luoghi e servizi ideali da dare agli allievi dove poter crescere, imparare e giocare in tutta serenità e in modo educato. Ringrazio pure in questo contesto anche tutti i membri della commissione scolastica per il lavoro e il sostegno ricevuto. In questa legislatura si è così potuto passare da una direzione dell’istituto scolastico del 50% (metà tempo) al 100% (tempo intero). Questo miglioramento permette così al direttore di concentrarsi pienamente sulla conduzione dell’istituto scolastico in modo efficace ed efficiente.  E’ stata creata per la prima volta in  collaborazione con la fondazione AGAPE, la mensa scolastica per i bambini che frequentano la scuola elementare. Il comune si è inoltre dotato di un trasporto allievi per i bambini della scuola dell’infanzia provenienti dalle frazioni di Bosco Luganese, Cimo e Gaggio di Bioggio. Non da ultimo con un investimento di CHF 90’000.00 si sono cambiati tutti i giochi del parco della scuola dell’infanzia, ormai obsoleti e non più sicuri. Molto quindi è stato fatto per i nostri piccoli concittadini, ma altri progetti sono già pronti nel cassetto per la prossima legislatura, quali per esempio il potenziamento dei doposcuola e il nuovo progetto di mobilità scolastica sostenibile, perché per il PLR di Bioggio la scuola deve essere sempre al passo con i nostri tempi!

Daniele Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.